GLI OBIETTIVI DI KINNIYA PER LA VITA ONLUS

L’Associazione Kinniya per la Vita Onlus, sin dalla sua fondazione, si è prefissata tre obiettivi per sostenere i bambini ospiti dell’orfanotrofio di Kinniya: l’adozione, l’accoglienza e l’istruzioni. Priorità accomunate dalla volontà di aiutare questi giovani orfani nel loro percorso di crescita e di formazione. Negli anni, grazie al sostegno di soci e donatori, Kinniya per la Vita Onlus ha contribuito alla costruzione e all’arredamento del nuovo orfanotrofio che oggi ospita 120 bambini, al mantenimento quotidiano di 1000 orfani e alla fornitura di materiale scolastico.

ADOZIONE A DISTANZA

Saputo dal Direttore Moulavi Hassan, che il mantenimento di ogni bambino comportava una spesa giornaliera di € 1, si è pensato di proporre ai sostenitori dell’Associazione Kinniya per la Vita Onlus un contributo annuale di € 360,00, ovvero € 30,00 al mese, che coprisse le esigenze di un bambino, chiamando questo contributo “Adozione a distanza”. Espressione, quest’ultima, che racchiude un significato ed un sostegno più ampi poiché si tratta di un’adozione di una Struttura; non si mira ad un rapporto individuale tra bambino e chi versa il contributo, ma più genericamente a far sì che tutti i bambini accolti nell’orfanotrofio possano trarne beneficio.

ACCOGLIENZA

La Struttura dell’orfanotrofio che si era vista ad una prima visita nel 2005 era molto fatiscente e insufficiente per contenere i numerosi orfani di Kinniya, dovuti in parte alla guerra civile tra Tamil e Cingalesi e in parte all’emergenza dovuta dallo Tsunami del 2004. Da qui la necessità di contribuire ad una nuova casa che potesse accogliere questi bambini, in cui potessero crescere sereni e in cui potessero trovare nuova fiducia nel futuro. Il nuovo orfanotrofio sorto nel 2009, alla quale Kinniya per la Vita Onlus ha contribuito alle spese di costruzione, ospita oggi 120 bambini e l’Associazione continua nell’impegno di sostenere la Struttura e le attività svolte dai bambini.

ISTRUZIONE

Rendere autonomi e responsabili i bambini, una volta divenuti adulti, nella loro terra. Il Direttore Moulavi Hassan accoglieva bambini in età scolare. Il suo obiettivo era quello di dar loro, oltre ad una casa, oltre ad una nuova sicurezza, un’istruzione, affinché potessero, una volta cresciuti, avere una possibilità di vita indipendente, dignitosa e soprattutto che potessero diventare giovani uomini e giovani donne utili al loro paese. L’Associazione Kinniya per la Vita Onlus condivide e supporta in prima linea questa filosofia e prende l’impegno di far in modo che tutti i bambini accolti nell’orfanotrofio possano beneficiare, nel tempo, di questa educazione.